Euro Tour – Stop #4 Agios Nikoloas on SUP

Caterina Stenta, nostra inviata speciale, nonché Campionessa Italiana SUP Race in carica, ci racconta cosa è successo a Creta nel corso della tappa di Agios Nikoloas, Stop #4 dell'Euro Tour.

Le meravigliose acque di Agios...

"Quest'anno a differenza dell'anno scorso siamo andati a Creta appena poco prima della gara per ripartire immediatamente dopo la gara. La cosa per me si è rivelata perfetta, perché fra pochi giorni ho l'esame della tesi di dottorato e sto cercando di combinare al meglio Euro Tour e dottorato. Sicuramente l'anno scorso ci siamo goduti l'isola un po' di piú, mentre quest'anno è stato tutto un po' piu' rapido, ma comunque un bellissimo viaggio. I paesaggi, le spiagge, l'ospitalità della gente e la cucina greca rendono questa tappa una delle più belle dell'Euro Tour. All'andata io ho preso un volo Barcellona-Heraklion il giorno stesso dell'iscrizione. Ho incontrato Susak Paolo e Olivia e gli altri ragazzi italiani. Iscrizione, pranzo greco, prova delle tavole e la prima giornata è volata così.

I preparativi per la gara...

Caterina e Leonard impegnati nelle procedure di partenza...

Domenica alle 9:30 c'è lo skippers meeting, raffiche di vento fortissime, che fanno volare le tavole, preannunciano un bel downwind. Poi in realtà durante la gara il vento cala parecchio e non ci sono molte onde. Rispetto all'anno scorso c'è stato molto meno vento. Io in particolare ho surfato pochissimo, perchè non vedevo le onde, poi dalla seconda metà di gara mi sono impegnata a sfruttare anche le piccole onde per velocizzarmi un po, visto che avevo Susanne Lier tutto il tempo davanti e volevo prenderla. Verso gli ultimi chilometri, surfando un pochino, riesco a riprendere Susanne e avvantaggiarmi di un po', finendo cosi' dietro a Susak.

I meravigliosi scenari in cui si è corso...

Per la cronaca, la Long Distance Down-Wind di 15 chilometri è stata vinta a mani basse da uno stellare Michael Booth, secondo posto per il francese della Nuova Caledonia Titouan Puyo e terzo a sorpresa il brasiliano Vinnicius Martins, che riesce a lasciarsi alle spalle il fuoriclasse ungherese Bruno Hasulyo e il nostro Paolo Marconi. Fra le ragazze è la francese Amandine Chazot a battere a sorpresa la supertitolata connazionale Olivia Piana. Terzo posto per la sorprendente Sach Noelani che riesce a salire sul podio precedendo Susak Molinero e me (Caterina Stenta, ndr).

Tutti i Protagonisti della Long Distance Downwind

Personalmente sono contenta della mia gara e di vedere come piano piano sto migliorando. Ora voglio solo togliermi di mezzo il dottorato e pensare solo ad allenarmi tutta l'estate! Ci si vede a Valencia Caterina

La nostra inviata Caterina Stenta

Classifica finale EuroTour Agios Nikolaos on SUP, Crete, Greece Uomini:

1. Michael Booth - Starboard

2. Titouan Puyo - NSP

3. Vinnicius Martins - JP

4. Bruno Hasulyo - Starboard

5. Paolo Marconi - RRD

6. Martin Vitry - SIC

7. Daniel Hasulyo - Starboard

8. Leonard Nika - Starboard

9. Boris Jinvresse - Starboard

10. Federico Esposito - Infinity

13. Claudio Nika - Starboard

15. Davide Ionico - Fanatic

16. Filippo Mercuriali - Starboard

25. Francesco Mazzei - RRD

33. Elia Rossetti

Donne:

1. Amandine Chazot - Starboard

2. Olivia Piana - 425

3. Noelani Sach - NSP

4. Susak Molinero - RRD

5. Caterina Stenta - RRD

Condividi...Share on FacebookTweet about this on TwitterEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *