Pirano-Lignano: i 2 fari

pirano-lignano2 web

Domenica 13 maggio è la data per un nuovo progetto della Golden Eagle di Daniele Molmenti che con la squadra “The Wild Sup” ha partorito la nuova impresa che con lo sport e la fatica vuole far parlare la solidarietà e l’Unione tra i popoli. L’evento è patrocinato da Federazione Italiana Canoa Kayak e dalla Città di Lignano.

Unire due fari per unire due Nazioni con la stessa passione sportiva con una attraversata dell’invisibile confine marino condotti però dalla luce simbolica della guida dei natanti: il faro. Uno è quello di Pirano in Slovenia, l’altro quello rosso di Lignano: 20 miglia nautiche ovvero 37 chilometri di mare aperto da attraversare con kayak o sup. Mezzi silenziosi per una pagaiata difficile e lunga, una “sofferenza” che va oltre la passione sportiva, un allenamento della mente per raggiungere obiettivi personali o per essere d’esempio a chi della fatica ha paura.

sup-news-duefari

Una decina di pagaiatori tra SUP e canoe, tra cui Daniele Molmenti, olimpionico di Londra 2012, con il suo kayak, partiranno alle 7 del mattino tagliando l’Adriatico con la punta dei propri mezzi verso Lignano dove, condizioni mare permettendo, arriveranno verso le 12.00. Previsto un piccolo rinfresco e incontro con i partecipanti al loro arrivo.

Programma manifestazione:

• Ritrovo la sera del 12 maggio a Pirano per cena, programmazione e notte.

• Partenza la mattina del 13 maggio da Pirano Porto (ore 7.00)

• Natante di supporto per rotta e soccorso/sicurezza

• Arrivo a Lignano Punta Faro (previsione da 5h a 7h di attraversata)

Partners:
• NELO kayaks – LightBoardCorp SUP – SIC sups – REPTILE International – DD pagaie – SANDILINE materiale nautico – SYFORM integratori

Partecipazione aperta a canoisti o rematori di SUP che dimostreranno capacità fisiche e tecniche idonee alla trasferta in possesso di certificato medico non-agonistico e della attrezzatura idonea richiesta:
• Mezzo proprio (kayak da mare, surf-ski, downriver o simili; SUP da min. 14” lunghezza e
comunque tutti mezzi)
• Salvagente o PFD tecnico min 50N, abbigliamento sportivo idoneo al mezzo scelto.
La partecipazione all’evento verrà ad ogni modo confermata dopo un primo incontro conoscitivo per
valutarne materiali, tecnica e capacità personali dal Maestro di Canoa Daniele Molmenti.

Costo iscrizione alla manifestazione:
• 150€ a singola persona per partecipare all’attraversata
• 250€ per coppia che vuole condividere l’attraversata

SOLIDARIETA’
E se manca ancora qualcosa allora c’è la sfida alla solidarietà: il Campione Olimpico di canoa Daniele Molmenti mette in palio le calorie consumate come limite da superare in € nelle ore della attraversata. Esempio: se Daniele consumerà 2000 Kcal, la solidarietà dovrà superare i 2000€ per vincere questa sfida. Il premio andrà in beneficienza ed in questa prima edizione de “i2fari” è stata scelta la ASLAAssociazione Sclerosi Laterale Amiotrofica.
Per ogni informazione: www.facebook.com/ssdgoldeneaglesport

Condividi...Share on FacebookTweet about this on TwitterEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *