Un week end col team RRD

Jacopo Giusti, team manager RRD ci racconta gli sviluppi di un week end in trasferta col team RRD SUP: "Venerdì ho caricato il furgone con tutte le tavole Razzle Dazzle e  i gonfiabili, e sono partito da Grosseto per raggiungere Paolo (Marconi, ndr), Susak (Molinero, ndr) e Francesco Mazzei, che erano partiti un po' prima per andare a gareggiare in Croazia. Siamo arrivati assieme in Croazia dove un team molto ben organizzato aveva preparato un evento di ottimo livello. 14 Km, di cui una decina in downwind e 4 Km dentro a una laguna fantastica!
La Start line in Croazia...
La Start line in Croazia...
Si è trattato di una gara molto divertente, anche perché i 14 Km del percorso li abbiamo percorsi in un'ora e un quarto!
Leonard Nika taglia il traguardo per primo...
Leonard Nika taglia il traguardo per primo...
Leonard Nika ha vinto la gara, seguito da Paolo Marconi e terzo è arrivato Peter Bartl. Io ho fatto la gara col gonfiabile e sono riuscito a lasciarmene un po' alle spalle. Fra le ragazze Susak è arrivata prima e così direi che ci siamo portati a casa un bel risultato!
Il podio maschile: Nika, Marconi, Bartl
Il podio maschile: Nika, Marconi, Bartl
Quelli del SUPer Surfers Challenge Poreč - Lanterna
Quelli del SUPer Surfers Challenge Poreč - Lanterna
sup-news-rezultati-update Fatta la gara, fatte le premiazioni e una mega cena in stile "Nautica Urban", siamo partiti tutti per andare al favoloso Lago di Caldaro, prima tappa del circuito tedesco Sup Alps Trophy 2017.
Paolo Marconi come sempre in gran spolvero!
Paolo Marconi come sempre in gran spolvero!
La gara era ben organizzata e c'erano anche parecchi iscritti, anche se ovviamente c'erano soprattutto rider tedeschi. Alla gara ha partecipato anche un certo Peter Weidert, atleta abbastanza nuovo per il SUP, ma ex canoista molto forte, che per l'occasione utilizzava un prototipo SUP NELO, una marca che produce canoe e kaiak da competizione, e anche questa tavola era vuota. sup-news-weekend-team-rrd-caldaro-01 Questa tecnologia però non gli è bastata per battere il nostro atleta di punta Paolo Marconi, che si è distinto fra tutti i tedeschi, e ha conquistato la vittoria con un perentorio sprint finale, secondo è arrivato Peter Bartl, mentre al terzo posto si è classificato Peter Weidert, che ha comunque dimostrato di essere molto forte. Al quarto posto un altro italiano, Lorenzo Marchetti, che ha preceduto Leonardo Toso e Leonardo Pampinella. Io mi sono piazzato in settima posizione, appena davanti a Francesco Mazzei.
Susak accetta la sfida e gareggia con un sup gonfiabile...
Susak accetta la sfida e gareggia con un sup gonfiabile...
Per quanto riguarda le ragazze, ho lanciato la sfida a Susak Molinero di partecipare alla gara con Sup gonfiabile RRD Air Race. In acqua c'erano parecchie ragazze tedesche molto forti, ma Susak ha accettato e a sorpresa HA VINTO, lasciando di gesso tutti quanti i tedeschi!
Susak sugli scudi: vince e mette in fila tutte le agguerrite avversarie teutoniche!
Susak sugli scudi: vince e mette in fila tutte le agguerrite avversarie teutoniche!
Questa vittoria di Susak è stata un po' la ciliegina sulla torta di una trasferta che già era andata molto bene e che ha visto il Team RRD SUP Race alla ribalta!
Condividi...Share on FacebookTweet about this on TwitterEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *