Operazione Shingle

Rievocando lo sbarco di Anzio che avvenne il 22 gennaio del 1944, con lo stesso nome in codice che fu dato all’operazione, da qualche giorno studiavamo le condizioni meteorologiche per preparare la nostra operazione Shingle.
Lo sbarco...
Lo sbarco...
Considerando che lo spot di Marinaretti ad Anzio, quando le previsioni sono favorevoli richiama tantissimi surfer... e prendere un'onda, sopratutto con il SUP, diventa un’impresa, l’operazione è stata preparata nei minimi particolari, senza lasciare nulla al caso.
Corrispondente di guerra Silvia...
Corrispondente di guerra Silvia...
Telefonate e Whatsapp hanno preso il posto dell’incontro segreto che il 25 dicembre del 1943 vide faccia a faccia Winston Churchill e Franklin Delano Roosevelt nella citta di Cartagine. Con Lorenzo, Cabrina, Fabio, Zap, Andrea, Benedetto e Matteo (neo inserimento “natural surf”) e l’immancabile Silvia (armata del suo teleobiettivo tattico) forse non passeremo alla storia, ma ci ricorderemo per un bel pò questa uscita! E magari un giorno la racconteremo ai nipoti davanti al caminetto mentre gireranno gli occhi verso l’alto pensando “Noooo un'altra volta questa storia!!!”. Come ogni attacco che si rispetti, all’alba eravamo già sullo spot.
L'alba di Anzio
L'alba di Anzio
Lorenzo alle 6:30 già sullo spot spadacciava onde glassy sulle quali si riflettevano i primi raggi di sole. mentre gli altri si “appostavano” strategicamente ai parcheggi che di li a poco sarebbero stati inavvicinabili.
Lorenzo Cut back all'alba
Lorenzo Cut back all'alba
Non erano ancora le 7.00 quando la pattuglia attaccava, occupando il line up e creando una barriera impenetrabile ai “non amici” J.
Lo sbarco...
Lo sbarco...
Fabio
Fabio
Cabrina
Il Cabrina in action
Benedetto
Benedetto...
Andrea e Matteo (Natural Surf) si infiltravano tra i pochi surfisti creando scompiglio nelle linee nemiche, mentre i Suppisti si lanciavano su onde lisce e potenti, ma che dalle 8:30 iniziavano a rovinarsi chiudendo con degli "scoppioni" che se ti prendevano... facevano male!
Andrea prende le misure...
Andrea prende le misure...
Andrea Natural Surf...
Andrea Natural Surf...
Johnny esce da uno scoppione...
Johnny esce da uno scoppione...
Zap
Zap
Scherzi a parte, è stata un’altra bellissima uscita con onde di qualità e che sopratutto con la prime luci dell’alba avevano qualcosa di mistico. Una reunion post ferie degna di questo nome!
La pattuglia
La pattuglia...
Uscire con condizioni come quelle che siamo riusciti a “pizzicare” è una gran cosa, ma condividerla con gli amici, la rende superlativa!
Cabrina, Zap e Johnny...
Cabrina, Zap e Johnny...
Se i tuoi amici più cari sono dei deficienti... allora lo sei felicemente anche tu...
Se i tuoi amici più cari sono dei deficienti... allora lo sei felicemente anche tu...
Debriefing finale e colazione con vista sul mare......ormai affollato e con condizioni incomparabili a quelle di prima. debriefing
Condividi...Share on FacebookTweet about this on TwitterEmail this to someone

3 thoughts on “Operazione Shingle

  • 10 settembre 2017 at 11:56
    Permalink

    Johnny é un gran redattore e Silvia super fotografa…noi (io in primis) materiale da strizzacervelli, ma di quelli bravi 🤣🤣

    Reply
  • 10 settembre 2017 at 13:00
    Permalink

    Grande Max!! Bellissimo articolo!!

    Reply
  • 11 settembre 2017 at 10:34
    Permalink

    Grazie a Sup News che continua a seguirci e a tutti gli amici che condividono “le albe”…

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *