EuroTour Stop #6 San Sebastian – Report

"La location in cui di disputava questo evento era la Playa de la Concha, una spiaggia bellissima nel centro di San Sebastian. Il percorso di gara prevedeva un po' tutte le condizioni. Si partiva da La Concha uscendo nell'oceano per poi rientrare nel fiume Urumea.

Una volta usciti dal fiume, bisognava affrontare un doppio passaggio in una spiaggia vicina dove per raggiungere le boe sulla riva bisognava surfare scendendo le onde e affrontare i frangenti uscendo (la famosa ola della Zurriola). Dopo la parte tra le onde si tornava verso la spiaggia principale dell'evento, ma solo dopo aver remato per qualche km in mare aperto e aver circumnavigato un'isoletta.

Per quanto mi riguarda, la mia gara è andata abbastanza bene, sono riuscito a lasciarmi alle spalle diversi nomi importanti in una gara con i primi 20 di livello veramente buono. Forse potevo fare meglio, ma la parte tra le onde è sempre un'incognita sopratutto quando si gareggia con tavole da 21'5!

L'evento in generale è stato molto ben organizzato. I partecipanti erano circa 150, la domenica si sono svolte alcune belle gare dei ragazzini (in Spagna sono davvero tantissimi) e grande ospitalità da parte del circolo organizzatore. Quest'anno la supremazia Starboard fino ad ora è più limitata. Tanti marchi diversi in acqua come nelle ultime tappe.

Dalla prossima settimana iniziano le tre gare più prestigiose in Europa e arriveranno anche altri atleti. Ci saranno proprio tutti, a livello delle grandi gare Americane. Quindi staremo a vedere se riusciremo a battagliare per le posizioni di vertice."

-Paolo Marconi-

Ecco invece il commento a caldo del nostro Leonard Nika, che è sempre rimasto nelle posizioni di vertice ed ha concluso la gara al quarto posto assoluto:

"La gara è andata bene, anche se una caduta fra le onde nella seconda parte del percorso mi ha un po' penalizzato. Ho perso la pagaia nello shore break e quindi sono dovuto andare a recuperare la pagaia a nuoto con la tavola attaccata al piede e poi tornare in spiaggia, girare la boa e ripassare i frangenti. Poi mi ha anche rotto addosso un'altra onda, comunque va bene così.

Un quarto posto a questi livelli è comunque un ottimo risultato! Ancora una volta la scelta della tavola si è rivelata azzeccata e il mio Ace 14' ha fatto egregiamente il suo dovere. Bene anche gli altri italiani in gara, con Paolo che si è piazzato ottavo, mio fratello Claudio ha perso la tavola perché gli si è staccato il leash e quindi è rimasto indietro, mentre Ionico si è piazzato quindicesimo. Fra le ragazze buon sesto posto per Susak e settimo posto per Caterina Stenta. La prossima gara sarà a Bilbao col piatto, quindi possiamo puntare ad un buon piazzamento anche lì."

San Sebastian photo Gallery

Condividi...Share on FacebookTweet about this on TwitterEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *