BOT Trasimeno – il report

La 3ª tappa della Battle of the Team giunge a Passignano sul Trasimeno. La giornata sembra volgere al meglio dopo che il vento aveva soffiato forte nella prima mattinata per poi calare a circa 10 nodi. sup-news-2018-bot-trasimano-03 Una trentina gli atleti al via e tra questi nomi importanti del Sup come Marconi, Rogai ed Esposito oltre alla giovane promessa italiana Riccardo Rossi ed al sempre consistente Lorenzo Marchetti. Nelle donne da segnalare la presenza della giovane campionessa italiana Chiara Nordio.

https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=1999982616993991&id=100009468157359

La gara 9 km per i Pro con un suggestivo passaggio tra le Isole Maggiore e Minore ha visto i 3 campioni darsi battaglia fino alla fine, e questa volta a spuntarla è stato Martino Rogai davanti a Federico Esposito e Paolo Marconi.

Questa è la classifica finale dei team:

1) Toscanasurfing – 264 pt

2) Sup Trasimeno – 254 pt

3) Circolo Velico Antignano – 242 pt

4) ASD Canottieri Comunali Firenze – 200 pt

5) Sup Salivoli ASD – 174 pt

6) Asd Albaria – 80 pt

La classifica per Team di questa terza giornata è stata davvero tiratissima. Vince Toscanasurfing di Cecina per soli 10 punti sui local del Sup Trasimeno e completa il podio il Circolo Velico Antignano. Un elogio particolare a Simone Mazzanti (Toscana Surfing) che vince la categoria Adaptive.

sup-news-2018-bot-trasimano-21

Il format gara invernale della BOT riceve sempre più apprezzamenti, coinvolge ed appassiona molti atleti e crea uno spirito di appartenenza ad un team. Quindi si chiude un’altra bella giornata di sport e sorrisi a Passignano e il prossimo appuntamento è il 25 febbraio a Firenze per la 4ª tappa.

Il commento del vincitore Martino Rogai:

"Domenica non si trattava di una gara ufficiale ma era un test gara e a vincere sono stati tutti i partecipanti! Se poi guardiamo bene, i veri vincitori sono stati i ragazzi di Toscanasurfing. Io come Circolo Velico Antignano sono arrivato terzo! Per quanto riguarda l’evento la BOT è un circuito invernale che serve per testare lo stato di forma degli atleti. Il livello è molto buono visto che vi hanno partecipato fino ad ora atleti come Paolo Marconi, Federico Esposito, Claudio Nika, Susak Molinero e Chiara Nordio e tanti altri ottimi paddlers. Ogni domenica di BOT ci testiamo e domenica scorsa mi sentivo in forma, ma più che altro ho scelto una linea d’acqua nel tratto di downwind più veloce di Paolo e Federico, che mi ha dato un bel beneficio. Ma ripeto, a vincere sono stati tutti e in primis il team toscanasurfing. La prossima BOT è il 25 febbraio a Firenze e vi aspettiamo numerosi per un’altra bella giornata di sup! Il giorno prima per chi vuole terrò con toscansup un “wildwater sup camp” sul fiume Sieve vicino a Firenze in cui vogliamo far conoscere e divulgare la disciplina del sup river in Italia. Saremo io e Tommaso Pucci che già da diversi anni ci stiamo cimentando in questo altro bellissimo modo di fare il sup."

Martino Rogai pronto all'azione...
Martino Rogai pronto all'azione...

Tutti i risultati a seguire:

sup-news-2018-bot-trasimano-classifiche

GALLERY COMPLETA:

Condividi...Share on FacebookTweet about this on TwitterEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *