Outdoor Sports Festival 2018 – Report

Photo credit: OutdoorSportsFestival

Federico Esposito ci racconta cosa è successo al festival degli sport all'aria aperta che si è svolta come di consueto a Baratti il primo week end di giugno...

Il Festival è andato molto bene. Come al solito è venuta un sacco di gente sia per partecipare agli eventi sportivi, sia per assistere o provare nuove attività. Le condizioni meteo sono state perfette, perché abbiamo intercettato due giornate meravigliose, e il settore mare in particolar modo con SUP e Windsurf ha fatto grandi numeri: è arrivata tanta gente che voleva provare e fare una prima esperienza, mentre chi invece sapeva già andare ha chiesto di poter fare un giro...

Quindi tante le tavole in acqua, ed è stato un week end bello e divertente!

Personalmente io ho organizzato un Masterclass di SUP col supporto di Pro Trek, il nuovo smartwatch di Casio, con funzionalità di farti vedere tutti i tracciati per l'allenamento. Abbiamo quindi fatto un'uscita di gruppo con l'orologio e abbiamo utilizzato e attivato tutte le applicazioni di questo smartwatch davvero molto utile per la pratica sportiva all'aria aperta.

Domenica, oltre alle consuetelezioni di SUP e windsurf e le prove in mare, abbiamo fatto partire una bella gara su percorso di 6,2 Km, che si è rivelata molto divertente perché la partenza era dalla spiaggia, c'era subito un primo stocchetto alla prima boa, e poi un bordo lungo fino sotto la zona della "Scivola", che è uno degli spot di Baratti. Peccato non ci fosse onda, e l'acqua era molto piatta, ma è stato comunque divertente perché per il rientro c'era un altra boa con passaggio vicino a terra, con lo speaker (i ragazzi dell'Ovo Team, che salutiamo, ndr) che ha fatto una telecronaca molto divertente per tutta la durata della competizione.

Per la cronaca, la gara l'ho vinta io, mentre secondo è arrivato il mio compagno di squadra Riccardo Rossi. Terzo posto per un altro ragazzo del team Infinity, di cui in questo momento non ricordo il nome (ripareremo non appena riusciremo a recuperare le classifiche, ndr)

La giornata si è conclusa con le premiazioni, e suppata finale tutti quanti insieme, con cui ci siamo fatti un defatigamento e passeggiata...

E poi abbiamo fatto partire un'altra piccola garettina di sprint assieme a tutti gli altri, improntata al puro divertimento, con due team capitanati da me e Riccardino che si sfidavano a staffetta, e bisognava girare una boa che era a 50 metri, tornare indietro, mangiare una pesca e dare il 5 al partecipante successivo. Ogni team era composto da 8 partecipanti e alla fine siamo arrivati praticamente pari!

Per quanto riguarda il SUP, la seconda giornata si è chiusa così, mentre il Festival si è poi concluso come di consueto fra mangiate e concerti.

Appuntamento per tutti l'anno prossimo, il primo week-end di giugno a Baratti per una nuova edizione dell'Outdoor Sports Festival! - Federico Esposito

Condividi...Share on FacebookTweet about this on TwitterEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *