Assoluti Italiani ISL “Passignano sul Trasimeno” – Official Report

Testo di Simone Tugnoli Peron

Yellow is the new black!!! È questo quello che penso passando in rassegna le foto pubblicate e le facce sorridenti della gente, degli amici e degli atleti di Italian SUP League!

L'immancabile colpo di vista mozzafiato offerto dal Trasimeno...

Il Lago Trasimeno è stato per il secondo anno consecutivo la location ideale per questo weekend di gare dal sapore "effervescente"! I tantissimi atleti (circa 70), tutti i loro accompagnatori, gli amici Umbri e le star del SUP nazionali ed internazionali hanno portato ancora una volta il nostro circuito ISL-CSEN alla ribalta, e sebbene le gare fossero tutt'altro che scontate alla fine a vincere è stato lo sport, la serenità e l'amicizia che si respira in questo tipo di eventi.

Il race director Roberto Mandoloni dipana il percorso...

L'attenzione è alle stelle... "Silenzio, parla Roby."

Ma tornando ai fatti: sabato 29 settembre "Tecnical Race". Gara dura, tesa, al limite dell'infarto miocardico, 5 km di virate e passaggi in spiaggia resi ancor più ostici dalla presenza di un vento intenso e rafficato. Primo assoluto e vittoria nella classe Kingii Elite 14per Filippo Mercuriali, seguito da PaoloMarconie RezaNasiri. Nella classe Reptile Race 12'6''la vittoria è andata al triestino Guglielmo Reggioseguito dai local CristianBottauscie HassanCipriano. La classe di SusakMolinerosi è invece imposta nella categoria KingiiElite 14 femminilema anche l'eterna ragazza SaraOdderasi è fatta come sempre trovare pronta piazzandosi proprio alle spalle della grande Susak. A completare il podio infine c'è LetiziaReggio, under 16 tosta e determinata. Nella classe SAFE Open amatorialemaschile a spuntarla è stato SergioGambirasio, seguito da DarioGazzaneoe FabioSalvatorelli. Le ragazze amatoriali hanno preferito, visto il forte vento, gustarsi la gara ed il bellissimo tramonto sul lago e giocarsi tutto nella gara domenicale.

Tanta gente a darasi battaglia in acqua

Domenica 30 settembre "long Distance". Anche nella seconda giornata il vento si è ripresentato, seppur in maniera più blanda rispetto al giorno precedente, costringendo l'ottima direzione gara guidata da RobertoMandoloniad accorciare leggermente il percorso per la sicurezza degli atleti. Tratti di upwind, downwind e vento laterale si sono susseguiti mentre macinavamo km circumnavigando l'isola Minore del Lago Trasimeno. In questa seconda gara la bagarre per la vittoria è stata tra 3 grandi campioni ed il traguardo è stato veramente al fotofinish, comunque il podio è cosi composto:FilippoMecuriali, MartinoRogaie PaoloMarconi. Tra le donne la classifica finale ricalca quella del giorno precedente con SusakMolinerosul gradino d'onore, seguita da SaraOdderae LetiziaReggio. Nella classe Reptile race 12'6'' a spuntarla è stato Luca di Silvestre(Lucchetto) seguito da GuglielmoReggioe CristianBottausci. Anche le gare nella categoria Safe Open amatori sono state belle ed agguerrite ed a imporsi questa volta è stato DanieleCani, seguito da DarioGazzaneoe SergioGambirasio; mentre per le donne GiorgiaSapucciha "asfatato" tutti (anche quasi tutti i ragazzi dell'amatoriale) e a farle compagnia sul podio troviamo NiksicAnerae la debuttante Ferrarese NadiaFinessi.

Il dinamico Trio se la canta... "e se le suona"...
Lo sprint finale al photofinish, col romagnolo Mercuriali che è il più lesto di tutti..

Dopo il pranzo in compagnia e massimo relax, con momenti di convivialità e di divertimento sempre inclusi, la giornata si è conclusa alla presenza delle autorità, degli sponsor e di Fabrizio Paffarini, presidente di CSEN Umbria nostro ente sportivo,  con le premiazioni dei campioni Assoluti:

Kingii elite race 14

1- Filippo Mercuriali

2- Andrea Zaves

3- Alessio Porciani

Kingii Elite race 14 femminile

1- Sara Oddera

2- Letizia Reggio

3- Valentina Brogi

Reptile race 12'6''

1- Guglielmo Reggio

2- Cristian Bottausci

3- Stefano Amati

Safe Open Amatori maschile

1- Sergio Gambirasio

2- Dario Gazzaneo

3- Daniele Cani

Safe Open Amatori Femminile

1- Giorgia Sapucci

2- Anera Niksic

3- Sara Tarolli

Over 40 Kingii Elite 14 maschile

1- Duccio Lazzerini

2- Giorgio Magi

3- Paolo Marcheselli

Over 40 Kingii Elite 14 Femminile

1- Sara Oddera

2- Valentina Brogi Over 40 Reptile Race 12'6''

1- Guglielmo Reggio

2- Cristian Bottausci

3 Paolo Marcheselli

Under uomini

1- Massimiliano Chiarello

Under donne

1- Letizia Reggio

È stato un weekend lungo e difficile da organizzare quello degli "Assoluti Italiani ISL-CSEN" che ha coronato un duro lavoro che tutto il gruppo di Italian SUP Leagueha svolto con grande impegno e dedizione durante tutta la stagione. Tra i lunghi spostamenti, dalla Puglia al Friuli ed i piccoli e grandi problemi da risolvere abbiamo avuto un anno veramente intenso! Il duro lavoro però paga, perciò dopo il successo di questi ultimi assoluti siamo già al lavoro per migliorarci e pianificare la nuova stagione. Stagione che per noi non è certo finita, perché il 14 ottobre abbiamo già in programma la quarta edizione della "Trasimeno Spartan SUP Marathon" ed a dicembre ci sarà la Xmas Sup Racea Savona. Ma le sorprese non sono certo finite... quindi continuate a seguirci e soprattutto venite agli eventi, perché il mondo del SUP si migliora partecipando ed interagendo, non standosene con le mani in mano a brontolare!

Condividi...Share on FacebookTweet about this on TwitterEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *