Primo raduno nazionale FISURF

Foto: Alessandra De Rossi Testo: Alessia fulceri Domenica 22 gennaio gli atleti SUP si sono ritrovati ad Anzio (RM) in occasione del primo raduno nazionale FISURF. sup-news-italia-2017-raduno-fisurf-anzio-2 Durante la mattina si è svolto un briefing per conoscere i componenti della FISURF e presentare gli atleti che formeranno il team nazionale 2017. Successivamente noi atleti ci siamo recati in mare affinché lo staff FISURF potesse valutare il nostro livello generale e le nostre abilità in acqua. sup-news-italia-2017-raduno-fisurf-anzio-6 Gli atleti della categoria SUP Race (Chiara Nordio, Claudio Nika, Giordano Bruno Capparella) sono scesi in acqua in uno spot riparato dal forte vento di domenica.
Giordano Bruno Capparella in azione col race durante il raduno...
Giordano Bruno Capparella in azione col race durante il raduno...
Io invece, facendo parte della categoria sup wave mi sono diretta più a nord dove le onde erano più formate e aggressive assieme Federico Piccinaglia, allenatore sup wave. Grazie alla video e foto analisi di Alessandra De Rossi, mi è stato mostrato subito da Federico come correggere qualche imperfezione nella surfata. sup-news-italia-2017-raduno-fisurf-anzio-7 Nel primo pomeriggio è stata organizzata una riunione dai membri della FISURF per metterci al corrente delle modalità dei prossimi allenamenti e degli obiettivi del team nazionale. Al termine della riunione non ci siamo fatti sfuggire l' ultima ora di sole disponibile per surfare e siamo tornati in acqua, stavolta fianco a fianco all' allenatore. sup-news-italia-2017-raduno-fisurf-anzio-3 È stata un' esperienza gratificante e una giornata oltremodo produttiva; in merito alla quale vorrei ringraziare di cuore FISURF per avermi convocata, l'allenatore Federico Piccinaglia dal quale ho potuto imparare molto nonostante il poco tempo a disposizione. sup-news-italia-2017-raduno-fisurf-anzio-4 Adesso più motivata che mai, supportata dal Centro Windsurf Sup 3Ponti che mi ha cresciuta, cercherò di adottare tutti i consigli dati, per cercare magari in futuro, di poter rappresentare il sup wave femminile anche fuori dallo stivale… Un ringraziamento speciale a Federico, Alessandra per la "video e foto analisi" e al Centro dei 3Ponti (la mia casa) che da sempre mi segue in questa mia forte passione per il mare.
Condividi...Share on FacebookTweet about this on TwitterEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *