Aloha Sup Race 2018 – Report

Domenica 29 luglio, sotto un’afa micidiale, si è svolta la seconda edizione dell’Aloha Sup Race, presso lo stabilimento balneare Aloha Beach di Marina Romea. Nonostante il caldo e le alghe, più di 70 atleti si sono presentati sulla linea di partenza. Le categorie disputate erano: -kingii elite race 14' uomini - Elite race 14' donne - Reptile Race 12'6'' uomini - Safe Open Amatori Uomini - Safe Open Amatori Donne. Per la categoria Elite, quest’anno è stato approntato un percorso molto bello, che costeggiava tutto il molo foraneo del porto di Ravenna, per arrivare poi alla foce del Lamone e tornare all’Aloha. Fortissimi gli atleti in acqua, fra gli altri c'erano anche Filippo Mercuriali e Davide Ionico, tra i quali è scattata un’agguerrita battaglia per conquistare il primo posto, vinta negli ultimi metri dal romagnolo Filo. Tra le donne sui 14’ invece ha trionfato Ilaria Rochelli.
Il Vintage è sempre vincente!
Tra gli amatori, ancora una volta il super vintage Max Maestri non ha lasciato chance agli avversari; mentre tra le donne si è classificata prima Giorgia Sapucci.
Un premio gustoso...
Fierissima del mio terzo posto e del ricco e gustoso premio, e sempre più convinta che “per fortuna continuiamo a fare queste gare se no non andremmo più in acqua (notare l’assenza di vento e onde sui mari Romagnoli) e non ci vedremmo più!!” Sagge parole del mitico Mirco “Fire” Sarti. Si ringraziano tutti gli sponsor: Kingii, Reptile International, Safe SUP International, Nautica Urban, MD Systems, SUPSKIN, YES RADIO, Blue Dreaming, SUP News Mag. Ovviamente un riconoscimento particolare per l’ospitalità e i premi va all’Aloha Beach e al suo staff.” Le classifiche ufficiali   E adesso beccatevi la gallery con tutti i podi!
Condividi...Share on FacebookTweet about this on TwitterEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *